Pubblicato:
Condividi:
FacebookTwitterLinkedInGoogle+

Leonardo Da Vinci, Gandhi, Albert Einstein, Virginia Wolf, i Beatles, Steve Jobs. Esempi di persone normali, rese straordinarie da un elemento affine: un sogno. Visionari, perché, con tenacia e un pizzico tra genio e follia, hanno contribuito all’evoluzione dell’umanità negli ambiti di appartenenza. Coraggiosi, poiché hanno lottato contro ogni pregiudizio e contro ogni critica volta a minare le loro convinzioni. Anche se questo significava portare avanti le proprie idee in completa solitudine. Tenaci, infine, poiché hanno saputo accettare un rifiuto a testa alta, senza mai rinunciare all’obiettivo prefissato: realizzare il proprio sogno, per quanto potesse sembrare pazzesco o impossibile. Come loro, ognuno di noi possiede del potenziale inespresso: un’idea che potrebbe risultare innovativa, ma a cui rinunciamo troppo facilmente a causa di vincoli autoimposti – la paura di fallire, prima fra tutti -.

Ecco perché nasce il laboratorio +CREATIVO: per darci la possibilità, attraverso strumenti teorici ed esercizi pratici, di fare la differenza con la nostra intuizione; per aiutarci a pensare fuori dagli schemi, liberandoci da quelle barriere mentali che, spesso, ci limitano nelle scelte; per favorire una miglior comprensione di ciò che realmente significa “uscire da una zona di comfort”. Per nostra natura, invero, noi siamo estremamente adattivi ed è solo attraverso un momento di crisi che riusciamo a reinventarci e a ristabilire, ogni volta, un nuovo equilibrio.

 

Condividi:
FacebookTwitterLinkedInGoogle+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *