Pubblicato:
Condividi:
FacebookTwitterLinkedIn

Puntare in alto, sempre

Può essere tradotto come l’evoluzione del marketing o il marketing della crescita. Concretamente è quanto viene elaborato, programmato ed eseguito per portare PMI o Startup a una rapidissima crescita (growth) e creare il massimo impatto nel più breve tempo possibile (disruption).

Parliamo del Growth Hacking Marketing, una metodologia che mette assieme innovazione strategica, strumenti digitali e la volontà di accedere a uno step successivo migliorativo per testare diverse soluzioni digitali attraverso rapidi esperimenti e creare impatto.

Il Growth Hacking Marketing è quel sistema di cui fanno largo uso realtà quali AirBnB, Dropbox, Hubspot, tanto per citare alcuni noti nomi e per farne comprendere la validità.

Alessia Camera: un cervello in fuga… di ritorno in Italia per Innovarti

Teoria e pratica del Growth Hacking Marketing saranno trasmesse da Alessia Camera, esperta in materia e autrice di libri dedicati alla stessa, operativa a Londra come Head of Digital e Startup Marketing Consultant.

Il percorso di 4 giornate di alta formazione (29 maggio, 5, 13 e 19 giugno nella sede del Digital Innovation Hub, Confartiginato Imprese Vicenza, via Enrico Fermi 134, quarto piano), destinato ai titolari e loro collaboratori che hanno interesse a incrementare le competenze nel marketing, verrà presentato questo giovedì, 16 maggio, a partire dalle 18.30, in Sala Chilesotti al Museo Civico di Bassano del Grappa, in Piazza Garibaldi 34.

fonte immagine: customerjourneymarketer.com/growth-hacking-marketing/

“Crescere” nel growth hacking

Lo scopo del corso di Alessia Camera sarà quello di fornire gli strumenti teorici e pratici per permettere alle aziende e ai responsabili di marketing di comprendere la metodologia di growth hacking, grazie anche lo svolgimento di un un laboratorio che consentirà di affinare le strategie di marketing innovativo internamente, garantendo un impatto sui risultati aziendali.

Ampio spazio sarà dedicato a SMART, l’acronimo che riassume gli obiettivi di una strategia di Growth Hacking: Specific – Measurable – Achievable – Realistic – TimeBased.

Della crescita, dei relativi profitti, della scomposizione di un obiettivo in micro-obiettivi da testare e misurare, dell’analisi dei trend e dei competitor, dell’orientamento ai punti di forza propri dell’azienda, dei tool da utilizzare per intraprendere questa strategia… di questo e molto altro si occuperà Alessia Camera nelle 4 lezioni per formare figure capaci di ragionare fuori dagli schemi, lavorare con tempistiche ridotte e budget limitati, ma orientate al progresso e alla crescita dell’impresa.

Il corso è realizzato in collaborazione con Digital Innovation Hub – Confartigianato Vicenza – Camera di Commercio Vicenza – Cesar Formazione.

Condividi:
FacebookTwitterLinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *